Recensione del Libro “Memorie di emozioni” di Nicoletta Viali

MEMORIE DI EMOZIONI: RICORDARE PER COMPRENDERE E VIVERE SERENI di Nicoletta Viali

005--_DSC3493.jpg

Memorie di Emozioni: ricordare per comprendere e vivere sereni cercando di ristabilire in noi l’armonia che, emozioni forti di questa e delle vite precedenti, hanno destabilizzato nel nostro essere più profondo e, il più delle volte, sconosciuto.

Memorie di Emozioni, il libro di Rosy Frojo, è un bel viaggio in cui l’autrice non solo ci accompagna ma si assume l’onere di farci vedere o, intravvedere, ciò che facilmente, nella concitazione del viaggio, sfugge all’occhio colpito da troppe sensazioni visive.Ciò che voglio dire, fuor di metafora, è che questo libro, con estrema semplicità, ci conduce in argomenti da sempre ritenuti ostici ed il bello è che la lettura scorre fluida e la comprensione è realmente facile anche per chi non ha mai avvicinato argomenti quali le vite passate, la reincarnazione o le ‘visioni’ che, a volte, spaventano ma che, in definitiva, sono molto più numerose di quanto non si creda.

In questo libro si parla molto di bambini e di come gli adulti possano influire sulla loro crescita umana e spirituale.

Se gli adulti non sono pronti a comprendere che il bimbo, fino ad un certo punto, ha memoria del percorso fatto prima che la sua anima si decidesse a rituffarsi nella vita terrena, possono, con le loro reazioni incredule, mettere fortemente in crisi chi vorrebbero proteggere ed aiutare a crescere..

Graditissima sorpresa, almeno per me che conosco molti dei sui libri, le citazioni all’inizio di ogni capitolo, di brani scelti da ‘La coppa d’oro’ di Amadeus Voldben, psudomino di Amedeo Rotondi. Questo autore ha scritto molto ed i suoi scritti sono stati pubblicati dalle più grandi case editrici italiane. La sua visione della vita, e della morte, lo hanno indotto a trascorre tutta la sua esistenza a portare luce nei cuori tristi ed affranti di tante persone scoraggiate dalle difficoltà di comprensione dell’essenza dell’animo umano.

La scelta di questo autore per aprire i vari capitoli, denota la volontà dell’autrice di aiutare chi leggerà il suo libro, ad ampliare la visione sui temi basilari che concernono la vita, terrena e non, dell’essere umano.

Per amore di onestà, bisogna riconoscere a Rosy Frojo un coraggio ed una limpidezza esemplari che le hanno permesso di mettersi in gioco personalmente senza temere critiche; è il coraggio di chi crede in ciò che afferma e, quindi, è disponibile al confronto ed alla chiarezza.

Come per tutti i libri, si può essere o non d’accordo su quanto in loro espresso ma ciò non toglie che leggere ‘Memorie di Emozioni’ è sicuramente impegnarsi in una lettura scorrevole che permette di riflettere e di affrontare in modo semplice e sorridente, argomenti veramente importanti per chi vuole crescere addentrandosi maggiormente sulla via dello Spirito.

Nicoletta Viali

http://www.sophiaperte.it